MSRDESIGN – Il Blog

7 Consigli Flash per Campagne di Social Media Marketing efficaci

0
Tempo di lettura stimato 1 minuto e 30 secondi.

1. Non conta solo esserci ma soprattutto il come.

In ogni contesto, che sia lavorativo o personale, se ci sei senza un criterio, o fai le cose a caso, stai facendo del male alla tua reputazione.
Piccoli suggerimenti per un buon piano editoriale:

  • ricordati che stai scrivendo a persone non target;
  • il social network che scegli per interagire determinerà direttamente la modalità di scrittura;
  • scegli che cosa e quando scrivere, definisci un piano editoriale con giorni e orari di pubblicazione dei post;
  • passa il prossimo mese a scrivere!

 (altro…)

Un freelance in agenzia? Pro e Contro

0

Quali sono i pro e i contro?

Iniziamo con la notizia brutta.
Possiamo affermare che dietro molte agenzie sicuramente ci sono altrettanti freelance all’opera, sia per mancanza di risorse specifiche sia per progetti con tempi di realizzazione troppo brevi. Purtroppo, anche a noi è capitato soprattutto all’inizio, il lavoro sfornato dal freelance uscirà comunque con il nome dell’Agenzia, senza nessun tipo di riconoscimento (utile per il proprio personal branding) e senza la possibilità di inserirlo nel portfolio lavori. Per non parlare della parte economica, che soprattutto agli inizi del mestiere è tutt’altro che definita. Se all’inizio può andar bene al freelance per fare gavetta ed esperienza, prima o poi arriverà il momento di trovare un accordo e di mostrare di cosa sia capace.

E qui arriva la bella notizia.
Una volta concordata la tipologia di collaborazione, il bello di lavorare a supporto di agenzie (serie) di comunicazione deriva dal fatto di non dover seguire una molteplicità di clienti, che lascerebbe ben poco alla vena creativa di ognuno. L’Agenzia si occuperà dell’amministrazione di svariati clienti e a voi sarà lasciata la parte “divertente”, rispettando i tempi e le procedure derivate dal flusso di lavoro interno.
I lavori che si presenteranno saranno molteplici e con budget differenti, perché grazie al supporto dell’azienda sarà possibile lavorare anche con i pesci più grandi del mercato (che da soli difficilmente avremmo intercettato). In più il freelance potrà instaurare collaborazioni lavorative con altri professionisti che arricchiranno il suo profilo professionale.

Riassumendo, per garantirvi una sana e proficua collaborazione in agenzia ti consigliamo di:

  1. Stabilire fin da subito la tipologia di collaborazione e la durata
  2. Concordare la parte economica e che livello di segretezza (se necessario) dovrai prevedere durante la collaborazione
  3. Abituarsi ai tempi e ai ritmi dell’Agenzia
  4. Rispettare i ruoli dei professionisti interni all’Agenzia (se ad esempio il contatto con il cliente viene gestito da un account, non puoi assolutamente alzare il telefono e chiamarlo tu)
  5. Proponiti solo per cosa sai fare veramente. Non fare il “grande”, ognuno di noi è bravo in qualcosa di specifico, non puoi sapere tutto
  6. Problem Solving: questa sarà la caratteristica che ti distinguerà dall’agenzia strutturata. Tira fuori dal cappello qualcosa di nuovo, funzionale e professionale.

Hai avuto un’esperienza simile?
Cosa pensi della collaborazione in agenzia?
Lasciaci un commento

Mobilegeddon – Google cambia algoritmo: il mobile friendly sarà necessario!

1

Siamo al giorno X.

Il web è in fermento da quando Google ha rilasciato la notizia. Da oggi, grazie al suo nuovo algoritmo, Google penalizzerà automaticamente nelle ricerche tutti i siti che NON risultano mobile friendly… la giornata di oggi è stata ribattezzata perciò MOBILEGEDDON.

siti e i blog ottimizzati per il mobile subiranno una bella spinta nella classifica dei risultati di ricerca di Google.

Sei pronto al cambiamento?
Il tuo sito è mobile friendly? Questo è il link di verifica dove puoi controllarlo.

Ti risulta non conforme? Qui puoi rimediare subito!

Perchè devi partecipare al Philip Kotler Marketing Forum di Milano?

0

Venerdì 15 maggio 2015, presso l’Aula Magna dell’Università Bicocca di Milano, sarà l’unica data in Italia dell’evento dedicato al Marketing 3.0.
Se hai intrapreso un percorso di studi relativo al marketing e alla comunicazione, non puoi non aver studiato i testi del Professor Kotler, il padre del marketing moderno.
Noi di MSR design, abbiamo avuto l’onore e il privilegio, come partner, di curare la grafica dell’evento.

Insieme a Philip Kotler, si alterneranno sul palco grandi speakers, che porteranno valore aggiunto con la loro esperienza sul campo. Questi sono i nomi annunciati fino ad oggi:

 (altro…)